Fantasia Abruzzese delle Stagioni


Raccolta di liriche scandite col tempo delle stagioni
Versi dialettali con testo italiano a fronte
Dedica: Forti e gentili … con gioia

Anno di pubblicazione: 2009 – èDICOLA Editrice

INTRODUZIONE

Prof. Virgilio Melchiorre

Questa breve raccolta di versi, nel segno delle quattro stagio­ni, vale innanzitutto per sé, per i tempi che scandisce e per le emozioni, per i pensieri che via via fioriscono nel tempo prima­verile delle promesse o in quello dei raccolti d’estate, o, ancora, per i sommessi ritiri d’autunno e per i silenzi delle coltri inver­nali. Ma, a ben vedere, questa piccola raccolta, ci dice ad un tempo dello stile ovvero dell’intimo sentire di Fraticelli, del suo rigore e del suo metodo.

INDICE

Primavera
La Primavere
Savetarelle ’ndrecce e ’mbruje
Estate
La faggete
Lu San Giuvanne
Autunno
Lu vente e le fronne
Cante di lune
Inverno
La scupine
Mimose